Ma è vero che il cambiamento equivale a fare fatica?

Ma è vero che il cambiamento equivale a fare fatica?Confrontandomi con le persone (giovani o meno giovani), nella maggior parte dei casi, mi accorgo che è denominatore comune il pensiero che apportare dei cambiamenti per migliorare la nostra vita sia sinonimo di fare fatica.

E spesso non si tratta solo di un pensiero che lascia il tempo che trova, ma di una vera e propria convinzione. Una convinzione, ahimè, che ci porta a demordere prima ancora di iniziare quel cambiamento che ci porterebbe beneficio nella nostra vita.

Quella convinzione che, in un attimo, ci fa pronunciare le solite frasi demotivanti e deleterie, come ad esempio: io son fatto così, per me è impossibile cambiare, non ce la faccio, è troppo difficile, ecc..Continua a leggere...

Alla ricerca della felicità.. perché fatichiamo a trovarla?

 felicità, come riconquistarla..Avere o essere .. Questo è il problema! Eh, no, non era così.. quello era: ‘essere o non essere’.

Ma poco cambia perché il dilemma è sempre lo stesso quando ricerchiamo la felicità.

Come già saprai, la maggior parte delle persone sono focalizzate sull’avere, sopratutto i politici italiani ma non è mia intenzione soffermarmi su di loro, bensì su coloro che essendo focalizzati sull’avere tralasciano l’essere per ritrovarsi poi a non essere stati.. e se non ci sei non puoi godere dell’essere..Continua a leggere...

Come capire se stai scegliendo gli obiettivi giusti per te

Obiettivi Davanti casa mia c’è un monte che tutte le volte che mi soffermavo a guardare, cominciavo a fantasticare su quanto sarebbe stato bello arrivare nella sua cima e ammirare, dominare il paesaggio da lassù.

Ogni volta questo pensiero mi entusiasmava sempre più fino a desiderare fortemente di realizzare questa cosa.

Ho deciso quindi di trasformare questo desiderio in obiettivo, e nello scrivere la lista degli obiettivi che voglio raggiungere in questo 2015, ho scritto:

Voglio scalare la cima del monte davanti casa mia il primo gennaio 2015”, dandomi appunto come scadenza per realizzarlo il mattino del primo giorno dell’anno.Continua a leggere...

Come raggiungere un pensiero positivo

pensiero positivoIl motivo per cui spesso ci ritroviamo ad avere pensieri negativi, è perché appunto permettiamo alla negatività di prevalere. Tu dirai, eh si .. mi piacerebbe proprio vedere come riesci a mantenere un pensiero positivo quando ti manca questo, quello, e quell’altro.

Dici bene, hai ragione!

Infatti quando si focalizza l’attenzione su quello che non si ha, sulle cose che riteniamo necessarie per sentirci bene, diventa difficile mantenere il nostro pensiero positivo, così come è vero il contrario e cioè che deprimersi e lamentarsi di ciò che non si ha, servirà solo ad accrescere i pensieri negativi.Continua a leggere...

Con l’esperienza si può migliorare la propria vita

 

migliorare la propria vitaAvrai già sentito questa frase tante volte,

ormai lo sappiamo tutti che l’esperienza è utile a migliorare la propria vita, e allora perché ripetiamo sempre gli stessi errori?

A volte capita che problemi e situazioni che abbiamo già affrontato, si ripresentino tali e quali, ed abbiamo la sensazione che queste cose accadano per il solo scopo di complicarci la vita. Ci convinciamo quindi di essere vittime di una persecuzione nei nostri confronti, come se il mondo in quel dato istante avesse deciso di avercela con noi.Continua a leggere...

E se fosse il tuo carattere ad allontanarti dal successo?

successo giovaniOggi ti voglio parlare del carattere.. avere un buon carattere a mio parere è fondamentale nella vita ed è molto spesso la causa di successo o insuccesso.

Ti è capitato pur avendo la panetteria sotto casa di preferire di andare a comprare il pane in quella distante duecento metri perché la titolare ha un bel carattere, mentre quella sotto casa.. boh.. non ti piace, ti sembra finta?

Eppure sono gentili entrambe, sorridono quando ti vedono entrambe, sono pazienti, semplici, umili entrambe..Continua a leggere...

Seghe mentali? No grazie!

seghe mentali carmen okOggi voglio raccontarti un episodio realmente accaduto ad una mia giovane cliente, perché ritengo che se dovesse capitare anche a te di farti le cosiddette “seghe mentali“,  questi brevi consigli potrebbero tornarti utili.

Come tu sai, la mia professione mi porta a seguire i giovani nel loro percorso di crescita personale, e tra le email che ricevo dai miei clienti, qualche giorno fa ne trovo una con una richiesta alquanto insolita.

In questa email una ragazza mi chiede di aiutarla a ritrovare una sua cara amica ‘scomparsa’ che non ha più visto, in seguito ad un litigio accaduto tra le due.Continua a leggere...

Come risolvere un problema

come risolvere un problemaQuante volte nella tua quotidianità usi la parola problema?

Siamo talmente abituati ad agire secondo le nostre abitudini comportandoci in maniera meccanica che, di fronte a qualcosa di nuovo, sia di piccola che di grande importanza, la classifichiamo immediatamente come un ‘problema’.

Ma come risolvere un problema?

Certo è che alzarsi dal letto tutte le mattine, lavarsi, vestirsi, salire in auto per andare all’università o al lavoro non è un problema normalmente vero? Lo fai tutti i giorni, sai come fare, non ti poni assolutamente la domanda: come faccio ad alzarmi?, come faccio a vestirmi?, come faccio a guidare?…

Ma se mettendo in moto l’auto ti accorgi che non parte, a meno che non sei un meccanico :-), ecco che scorgi immediatamente un ‘problema’ che ti renderà immediatamente stressato o arrabbiato, e a volte anche impaurito.Continua a leggere...

Buone vacanze 2014..

foto di buone vacanze con Carmen OKCiao ragazzi, visto che siamo in agosto, parliamo di vacanze?..

Bene, vi voglio parlare di una vacanza che ho fatto alcuni anni fa. Un viaggio organizzato da un rinomato tour operator, durato 15 giorni.

Le tappe da toccare erano Bangkok, Singapore e una settimana alle Maldive.

Ricordo che anche per il fatto che era costato un sacco di soldini, le mie aspettative erano alte. Dei conoscenti che avevano fatto un viaggio simile, me ne avevano parlato benissimo, mi avevano raccontato come l’avevano vissuto e percepito, e questo aveva rafforzato ancor di più la mia idea che quel viaggio sarebbe stato spettacolare, sotto tutti i punti di vista.Continua a leggere...

Come essere efficaci in situazioni complesse…

foto carmenCiao ragazzi, con questo articolo vorrei condividere con voi un’esperienza vissuta personalmente proprio in questi giorni. Probabilmente avete notato che ultimamente sono stata assente dal web.

Il motivo ė che sono dovuta andare a Milano per firmare un compromesso di vendita della mia vecchia casa a Milano, e di fronte alla necessità dell’acquirente di fare direttamente la vendita, non me la sono sentita di dirle di no.

Quindi in fretta e furia ho dovuto organizzare il trasloco dei miei mobili, e quanto altro ci fosse dentro, dall’Italia alle Canarie, avendo solo 10 giorni di tempo per fare tutto.Continua a leggere...