Come prendere sane abitudini

come-prendere-sane-abitudiniTi è mai capitato di dire o sentir dire.. “ho preso l’abitudine di.. (fare. dire, essere…)?“

In quanti sappiamo che in effetti un’abitudine “si prende” e qual’è il procedimento affinché un’abitudine venga acquisita?

Se tutti sapessimo esattamente come si prende un’abitudine, innanzitutto potremmo fare attenzione a prendere solo quelle giuste, possibilmente quelle che fanno bene alla nostra vita.. scartando invece quelle sbagliate che al contrario, la danneggiano.

Devi sapere che è stato dimostrato che un’abitudine, intesa come un comportamento ma anche come un pensiero, per essere acquisita e, appunto diventare tale, necessita di essere ripetuta per almeno 28/30 giorni.

Infatti, quando per un certo periodo, tutti i giorni, fai una determinata cosa, questa diventa una tua abitudine, (appunto acquisita), cioè un qualcosa che ti ritroverai a fare quasi in automatico, senza prestarci più l’attenzione che hai dovuto utilizzare le prime volte.

Ma dove sta il problema?

Il punto è che dopo 28/30gg circa, diventa un’abitudine acquisita indipendentemente dal fatto che si tratti di una abitudine giusta o sbagliata.

Non conoscere questo processo fa sì che spesso, anche non volendo ci ritroviamo ad aver preso delle abitudini sbagliate, che danneggiano inesorabilmente la qualità della nostra vita.

Eh Già..il nostro cervello memorizza e basta, lui è lì per servirci, per fare quello che gli indichiamo.. ma non sa se l’abitudine che stiamo creando sia sana oppure no.

Quindi, ad esempio.. se il tuo cervello avrà memorizzato che al mattino appena sveglio ti bevi un bel bicchiere d’acqua, ecco che lo farai ripetutamente nel tempo; come purtroppo potrai anche memorizzare l’abitudine di fumare una sigaretta dopo aver bevuto il caffè, o qualsiasi altro gesto che ripeterai per alcuni giorni.

Ora che sappiamo come funziona, possiamo comprendere che siamo noi a scegliere quali abitudini applicare nella nostra vita, dalle più significative alle più futili.

Possiamo decidere ad esempio di abituarci a scattare dal letto un’ora prima del solito, per dedicarci del tempo tutto per noi prima di iniziare la giornata lavorativa, o possiamo scegliere di abituarci a compiere un’azione che ogni giorno ci condurrà un passettino più avanti verso la realizzazione di un nostro obiettivo, o ancora possiamo scegliere di avere più cura della nostra casa abituandoci a dedicare un tot di tempo tutti i giorni facendo qualcosa che la renda più ordinata o più pulita.. A te la scelta!

Ma come faccio a prendere l’abitudine di alzarmi presto al mattino se ho l’ abitudine di andare a letto alle 2, e allo stesso modo come posso abituarmi a fare tutti i giorni un passo verso il mio obiettivo se non trovo mail il tempo. per non dire poi di prendere l’abitudine di curare la mia casa tutti i giorni ed evitare di ritrovarmi nel caos e non sapere da dove incominciare?

Potrei dirti: Semplice.. In effetti è semplice perché esiste la soluzione, ma non per questo è facile.

Certamente occorre un po’ di forza di volontà.. Ma ti assicurò che se per quei fatidici 28/30 giorni farai un piccolo sforzo di volontà, riempirai la tua vita di sane abitudini, che miglioreranno in modo significativo la tua vita.

Ma vediamo un po’ come prendere sane abitudini ed eliminare quelle cattive.

Le buone abitudini le acquisisci impegnandoti tutti i giorni a fare quella determinata cosa che hai scelto di fare, e se inizialmente ti costerà fatica, sforzo di volontà, man mano che passano i giorni ti ritroverai a fare sempre meno fatica finchè dal 28/30 giorno ti accorgerai di farlo in automatico, cioè in assenza di sforzo ed energia.

Le cattive abitudini invece le eliminiamo solo nel momento in cui le sostituiamo con delle sane abitudini.

Il mio consiglio è.. prendi carta e penna e fai una lista delle cattive abitudini che vuoi eliminare adesso dalla tua vita.

 Ad esempio:

1) Voglio eliminare l’abitudine di bere troppi caffè durante la giornata 

2) Voglio eliminare l’abitudine di arrivare sempre in ritardo ad un appuntamento

3)-Voglio eliminare l’abitudine di stare davanti allo specchio a cercare i punti neri…:-)

 

Bene… una volta terminata la lista, ecco che sotto all’abitudine “1” scriverò:

Quando mi verrà voglia di bere un caffè, berrò 1 bel bicchiere d’ acqua.

Allo stesso modo sotto all’abitudine “2” scriverò: quando ho un appuntamento, mi preparerò con 3 quarti d’ora di anticipo del solito.

Sotto al numero “3” scriverò: Quando davanti allo specchio sto per cominciare a cercare i punti neri nel mio viso, prenderò il barattolo di crema e comincerò a massaggiarmi le gambe (o quello che vuoi)..

Ovvio sono dei suggerimenti, scegli tu con quale abitudine vuoi sostituire quella che vuoi cambiare, la cosa importante è sostituire con una buona abitudine quella che ti nuoce.

Se segui queste semplici strategie, potrai prendere man mano tutte le buone abitudini che vorrai, che ti faranno sentire gratificato/a, che ti rendono in maggiore sicurezza, autostima, consapevolezza, ed eliminare quelle che ostacolano il tuo successo.

Se posso suggerirti una buona abitudine.. dì tutti i giorni alle persone a cui tieni.. “ti voglio bene”, è una sana abitudine che ti fa iniziare bene la giornata!

Carmen 

Non hai ancora scaricato  il mio e-book gratis? Accedi subito da questo link…  http://goo.gl/SsBG9h e anche tu avrai già imparato a definire i tuoi obiettivi!

Se ti sono piaciuti i contenuti di questo articolo, mi faresti un grande favore condividendoli con i tuoi amici. Puoi farlo cliccando sui bottoni qui sotto e postando il link sui Social Network che usi più di frequente (Grazie!!!)

lascia un commento